Stai leggendo
“Caffè Bonito”: Il caffè degli Oscar dell’alta gastronomia, si firma “Chaine des Rôtisseurs” Francigena Toscana

“Caffè Bonito”: Il caffè degli Oscar dell’alta gastronomia, si firma “Chaine des Rôtisseurs” Francigena Toscana

Grande successo per la cena di Natale organizzata dalla Chaîne des Rôtisseurs Toscana Francigena, tenutasi presso la torrefazione Bonito a Lucca. 

Un evento che unisce cultura, enogastronomia ed amore per la tavola. Una bonne soirée organizzata dalla millenaria Confraternita de la Chaine Des Rotisseurs Toscana Francigena che vede in prima linea la Presidente (Bailli)

Giovanna Elettra Livreri avvocato e direttore generale della camera estera CC-ICRD Italia Caraibi e America Latina) e la sua vice Marzia Frascatani (sociologa e raffinata organizzatrice di eventi).

Un gran galà riservato ai suoi membri e a pochi invitati, dove il protagonista indiscusso della serata è stato il caffè: un susseguirsi di portate, dall’aperitivo al dolce, hanno sorpreso piacevolmente gli ospiti presenti con un vero trionfo dei sapori. Tutte le portate sono state accuratamente studiate per l’evento dallo chef Marco Zucconi con ricette a base di chicchi di caffè tostato. 

Un menù trionfale quello proposto: una conquista per il palato a partire dall’aperitivo, con assaggio di Negroni al caffè, macarons salato farcito di foie gras e caffè, bon bon di fegatini di pollo, cacao amaro e gelee di caffè. A seguire guancia di manzo brasata al caffè, cipolle rosse all’aceto e fichi secchi, per poi proseguire con un risotto con pecorino romano, speck d’anatra, castagne, terra di olive e caffè. Porchetta mignon di maialino da latte arrosto, guancetta al vino e zabaione al caffè, e per concludere una regale Sacher “Bonito 2021”. I vini selezionati: “Ceppitaio” igt Costa Toscana rosso Tenuta Russo, “I Salci” Chianti Podere Virgignolo, “Passito di Pantelleria”.

Una grande conquista per la nota torrefazione lucchese, parte del Gruppo Giannecchini di Nicola Giannecchini, ospiti di prestigio simbolo di impeccabile professionalità come il più grande esperto di caffè espresso d’Europa Edy Bieker, che in questa speciale occasione ha guidato gli ospiti presenti in un viaggio sensoriale indimenticabile.  Il tutto attraversando l’intera filiera di degustazione di alcune monorigini, fornendo gli elementi base per poter apprezzare e riconoscere le qualità di un buon caffè espresso in tazzina.  Tra gli ospiti illustri presenti: il Segretario Socio-Economico dell’ILA Dottoressa Sarah Cordero, il Presidente della Camera Italo Estera CC-ICRD Professor Giuseppe Frisella, il dott. Giorgio Bartoli presidente Camera di Commercio di Lucca e tanti altri. 

Si ricorda inoltre che l’evento ha sposato una nobile causa, nel devolvere parte del ricavato alla missione della Casa Famiglia di Padre Luigi Pellegrini di Viareggio

Leggi anche

Con quasi 25.000 membri, la Chaîne des Rôtisseurs è un’associazione costituita a Parigi nel 1248, ora presente in oltre 80 paesi nel Mondo che riunisce appassionati gourmet e professionisti del settore che condividono, con grande cura e rispetto, la tradizione, la storia e la cultura dell’arte eno-gastronomica passando per la convivialità, la fratellanza e la voglia di vivere momenti di alta qualità.

Photo di Alberta Puccinelli 

Writer
Gabriella Chiarappa

(c) 2019 Wonderyou International Magazine
All Right Reserved. | Privacy Policy
Concept: Le Salon de la Mode  - Design by ludicafm

error: (c) 2019 Wonderyou Magazine - Tutti i Diritti Riservati