Stai leggendo
Balossa: l’interpretazione dell’outfit estivo

Balossa: l’interpretazione dell’outfit estivo

Visualizza Gallery

Il gesto, l’istinto, l’ossessione, riuscire a costruire l’intera collezione di Balossa partendo dal gesto istintivo di tagliare con le forbici una camicia maschile e poi ricomporre il tutto modellandolo sul corpo, è un’arte da maestra, quella della designer Indra Kaffemanaite.

Un nuovo concetto di Balossa, contemporaneo e raffinatissimo, quindi, dove la qualità si unisce alla ricercatezza dei materiali, usando il magico Ramie, il cotone leggerissimo come una nuvola, un tessuto di origine completamente naturale simile al lino, ricavato dalla corteccia della pianta Boehmeria della famiglia delle Urticacee, coltivata soprattutto in Cina, Brasile, Indonesia e Filippine, che, miscelata al cotone ne aumenta la forza e la capacità di assorbimento.

L’ossessione per il bianco, concetto studiato e sezionato in quanto rappresenta il meccanismo della modernità che si infiltra nell’antico, l’essere esclusivo dell’abito/camicia che è proprio pensato per una sola persona, prodotto di una manualità assolutamente individuale, quindi, il percorso virtuoso che bisogna tener presente quando si ha la responsabilità creativa, che vuol dire la responsabilità di proporre ad altri un’immaginazione che si traduce in un immaginario.

Più che designer Indra è una vera artista capace di creare opere uniche e originali, tutte da indossare, ha saputo stupire ancora una volta con la presentazione della nuova collezione, durante l’Aspara Fashion Week in Kazakistan.

Leggi anche


Indra  riesce sempre a divertire, ideando uno stile stravagante e irriverente, che assume l’aspetto giocoso dei codici dell’infanzia e della pop art. Considerata una designer innovativa e visionaria per la capacità di costruire ponti tra la moda e il fashion, con la sua sfilata ha cavalcato l’onda del successo, stupendo tutti.


Crediti:
shooting @artemionov per fashion store @chloensk
modella @tkachdaniela
makeup @katyaivahaa
Total look BALOSSA designer Indra Kaffemanaite
Press: Cristina Vannuzzi

(c) 2019 Wonderyou International Magazine
All Right Reserved. | Privacy Policy
Concept: Le Salon de la Mode  - Design by ludicafm

error: (c) 2019 Wonderyou Magazine - Tutti i Diritti Riservati