Stai leggendo
Sharon Stone Cannes 2021: La forza di un fiore

Sharon Stone Cannes 2021: La forza di un fiore

Torna di nuovo ad essere la protagonista del tappeto rosso dell’amfAR party di Cannes 2021 Sharon Stone, all’età di 63 anni, precedentemente modella e ora attrice, vincitrice del premio Golden Globe 1996 e di 2 MTV Movie Awards 1993 come miglior performance femminile e attrice più attraente per Basic Instinct.

Un’icona intramontabile che continua a lasciare il segno, come in questo caso dove con raggiante consapevolezza dichiara in un’intervista al Telegraph:

“Non devi rimanere una bella ragazza per sempre, e dobbiamo davvero iniziare ad affrontare il fatto che è bello essere una donna adulta e intelligente”.  

Un tocco di saggezza nelle sue parole che non precludono il fatto  che tornando in passerella alla première del film: “The Story Of My Wife” dopo 7 anni dalla sua malattia; a Cannes è riuscita a sbalordire tutti con la sua bellezza, valorizzata dal suo taglio pixie cut e con il suo abito in tulle color ghiaccio con fiori ricamati in 3D della collezione di Dolce Gabbana Haute Couture e con gioielli firmati Chopard, un mix perfetto tra uno stile rock e fiabesco.

Un vero e proprio look da favola, nonostante la sua età, è ancora capace di far invidia a tutte le ragazzine, restando sempre (nonostante il tempo che passa e gli anni che vanno avanti) una figura iconica per molti. 

Sembra essere sbocciata, rinata, mostrandosi con la forza di un fiore; sembrerebbe quasi un ossimoro, perché quando si parla di fragilità si fa spesso riferimento a quest’ultimo.

Delle volte i fiori sono molto più forti di noi; ci si lascia ingannare dal concetto che potremmo strapparli con facilità, ed è vero, ma ci dimentichiamo tutto quello che sta dietro al loro sviluppo, al loro processo di crescita, tutto quello che è avvenuto e che ha portato alla loro fioritura, proprio come nel caso di Sharon, tornata in passerella come un vero e proprio fiore dopo essere sbocciato, pronta a iniziare di nuovo una nuova vita.

L’attrice americana, nonostante la sua età, non ama essere scontata, è sempre pronta a osare, sperimentando nuovi outfit e stili, lasciando sempre il pubblico a bocca aperta.
Come nel 1998, quando si presentò agli Oscar con una camicia Gap dell’ex marito, stretta in una lunga gonna color lavanda, creata dalla stilista statunitense Vera Wang.

Leggi anche
Bardem Cruz Goya 2022

O nel 2021, quando alla serata di apertura “In The Heights” durante il film festival Tribeca si presentò in un completo di pigiama animalier e sandali neri, tutto firmato Dolce & Gabbana.

In conclusione, abbiamo visto come la diva statunitense ci insegna ad osare ed avere quella sicurezza in più che di solito si va perdendo con gli anni, lei è la perfetta dimostrazione di come, avendo grinta e un po’ di fantasia, tutto è possibile e tutto si può indossare.

Writer:
Camilla D’Agostino

(c) 2019 Wonderyou International Magazine
All Right Reserved. | Privacy Policy
Concept: Le Salon de la Mode  - Design by ludicafm

error: (c) 2019 Wonderyou Magazine - Tutti i Diritti Riservati