Taste 2023: il ritratto di-vino di EnoArte da Paoli 1827

Taste 2023

In ambito Fuori di Taste”, organizzato da Altus Gallery, il 4 febbraio Elisabetta Rogai realizza un ritratto di…vino con la sua tecnica EnoArte® usando un magnifico AD 1085 dell’Azienda vinicola Ruffino di Pontassieve dal Ristorante Paoli 1827, il locale più antico di Firenze.

L’Antico Ristorante Paoli, di proprietà del gruppo Dall’Oste, fu inaugurato da Pietro Paoli nel 1827 in via dei Tavolini tra il Duomo e Palazzo Vecchio nel quartiere dei Lanaioli, nome dato dalle quattrocentesche manifatture dell’Arte della Lana.

 

Paoli 1827
la sala del Ristorante Paoli 1827

 

Sotto le volte della trattoria più antica di Firenze (1827), adornate da stemmi araldici dei Comuni Toscani, Elisabetta Rogai esegue una performance live con il vino per traghettare  gli astanti in un mondo che fonde magia e mistero, reale ed irreale sotto le pareti dove i motti e i dipinti rievocano le atmosfere del Decamerone. 

Quella del Ristorante Paoli è una cucina tradizionale toscana, ricavata dalle antiche ricette dal 1827, molte delle quali sono andate ormai perdute, ma un approfondito lavoro di ricerca all’interno dell’antico libro degli ospiti del ristorante ha portato infatti alla riscoperta delle specialità della cucina dell’epoca.

 

Paoli 1827

 

Questo interessante e storico volume ha più di mille pagine su cui hanno lasciato la propria firma personaggi illustri di oltre un secolo di storia mondiale tra cui Puccini, Leoncavallo, Fucini, Pirandello, Chaplin, Scalfari, Dacia Maraini…..negli anni il locale ha visto gli affreschi di Galileo Chini, Coppedè, Annigoni, Guarnieri diventando un luogo di incontro di intellettuali. 

Sabato 4 febbraio, durante il Fuori di Taste 2023, l’innovativa “cultura del vino”, espressa dall’Artista Elisabetta Rogai con la sua EnoArte®, sotto le volte dipinte e affrescate dagli artisti del passato, diventa una realtà in continua trasformazione ed evoluzione  in un ininterrotto e costante dialogo tra EnoArte® e cibo, attraverso un percorso sensoriale di colori, sapori, forme e complesse combinazioni di ingredienti, trasformando i luoghi dove, oltre ai piatti del menu, si possono mangiare con gli occhi anche le opere d’arte, trasformando così una semplice cena in una appagante esperienza multisensoriale. 

 

See Also

 

Paoli 1827 Enoarte

 

Forme, colori, sfumature, imperfezioni, sgocciolature del pennello, segni, pezzi di sé, gli ospiti vengono invitati a conoscere la tecnica di dipingere con il vino al posto dei colori e dunque largo al magnifico AD 1085 Ruffino, un modo non solo per dar spazio a una vocazione più umana e “umanistica”, ma anche per aggiungere uno spessore culturale e caricarlo di un’anima, di valori condivisi da tutti. 

A Firenze al Ristorante Paoli 1827, al Fuori di Taste 2023, come in una cartolina, il volto di una donna, in un tripudio di forme e colori che ammaliano con il loro fascino ipnotico per un sogno che si fa reale e colora la vita quotidiana di vibrazioni speciali e davvero uniche come il materiale di Bartolacci Design, espresso nel cavalletto di plexiglas per la linea design per il mondo del vino, polimero termoplastico, realistico ma allo stesso tempo metafisico, concreto ma allo stesso tempo evanescente.


Antico Ristorante Paoli 1827
Via dei Tavolini, 12/R, 50122 Firenze FI
www.elisabettarogai.it
View Comments (0)

Leave a Reply


(c) 2019-2023 Wonderyou International Magazine - All Right Reserved.
Concept: Le Salon de la Mode  - Design by ludicafm

Scroll To Top
error: (c) 2019 Wonderyou Magazine - Tutti i Diritti Riservati