Tragica scomparsa di Lee Sun-Kyun, attore di Parasite

Avatar photo

Lee Sun-kyun, noto per il suo ruolo nel film “Parasite“, premiato con l’Oscar, è stato trovato senza vita nella sua auto nel cuore di Seul.

A 48 anni, la tragica notizia ha scosso il mondo del cinema sudcoreano. Secondo i rapporti dei media locali, la polizia ha confermato il ritrovamento dell’attore in stato di incoscienza all’interno del veicolo. Anche se la causa esatta della sua morte rimane oggetto di indagine, si è venuti a sapere che Lee aveva lasciato un messaggio che suggeriva una possibile intenzione suicida, motivo per cui la sua famiglia aveva segnalato la sua scomparsa alle autorità.

Purtroppo, negli ultimi tempi, Lee Sun-kyun era al centro di controversie legali. Era sotto indagine dal mese di ottobre per l’uso illegale di droghe. L’attore aveva sostenuto di essere stato ingannato nell’uso di tali sostanze e aveva anche rivelato di essere stato vittima di estorsioni. Questi eventi avevano gettato ombre sulla sua reputazione, portando a ripercussioni sul suo lavoro e sulla sua carriera, con la perdita di opportunità come apparizioni televisive e contratti pubblicitari.

In un momento precedente, Lee Sun-kyun aveva espresso pubblicamente il suo rimorso e la sua vergogna riguardo alle circostanze che lo circondavano. In particolare, aveva dichiarato: “Mi dispiace profondamente per aver deluso chi ha sempre creduto in me e mi ha sostenuto. Il dolore che sto causando alla mia famiglia è immenso.”

 

Lee Sun-Kyun
Lee Sun-Kyun – BARRY BRECHEISEN/GETTY IMAGES

 

Il suo ruolo in “Parasite” di Bong Joon-ho aveva dato a Lee Sun-kyun una fama mondiale. Nel film, interpretava il ruolo di Dong-ik, il capofamiglia della famiglia benestante protagonista. Il film aveva fatto la storia agli Oscar del 2020, vincendo il premio come miglior film, segnando un momento epocale per i film non in lingua inglese.

See Also

Oltre al suo contributo a “Parasite”, Lee Sun-kyun aveva collaborato in vari progetti con il regista Hong Sang-soo, consolidando ulteriormente la sua posizione nell’industria cinematografica. Recentemente, i suoi film come “Sleep“, dove interpretava un marito sonnambulo, e “Project Silence“, un thriller, erano stati presentati al prestigioso Festival di Cannes 2023.

 

Parasite Trailer #1 (2019) | Movieclips Indie

La tragedia di Lee Sun-kyun pone nuovamente in evidenza la severità delle leggi antidroga in Corea del Sud. In un paese dove la vendita di cannabis può portare a pene severe, incluso l’ergastolo, e dove ci sono sanzioni per chiunque consumi cannabis all’estero e rientri in patria, il dibattito sull’uso e sulle conseguenze delle droghe rimane acceso e delicato.

View Comments (0)

Leave a Reply


(c) 2019-2023 Wonderyou International Magazine - All Right Reserved.
Concept: Le Salon de la Mode  - Design by ludicafm

Scroll To Top
error: (c) 2019 Wonderyou Magazine - Tutti i Diritti Riservati